Tutto pronto per gara 1 di semifinale,  questa sera la DelFes Avellino affronterà al PalaMacchia di Livorno la formazione della Pielle palla a due alle 21.00 e diretta su LNP PASS. Gli irpini sono partiti ieri ed oggi hanno svolto una seduta di rifinitura sul parquet locale. Tutti disponibili gli uomini di coach Crotti.

La Pielle, che ha chiuso la regular season al primo posto con 56 punti, al primo turno di playoff ha spazzato via l’ Andrea Costa Imola con un secco 3-0 (gara 1: 79-69; gara 2: 89-80; gara 3: 70-78). Al PalaMacchia questa sera è previsto il tutto esaurito per trascinare la formazione di coach Cardani.

L’AVVERSARIO: La Pielle in questi playoff viaggia ad 82 punti di media, confermandosi essere tra i migliori attacchi della Serie B. Dopo aver vinto la Supercoppa a settembre, il team labronico punta al salto di categoria. Il miglior realizzatore è Mateo Chiarini, 16 punti di media in campionato diventati 17.7 in questi playoff. L’argentino di Cordoba è stato nominato MVP della stagione regolare. Tra i giocatori di spicco ci sono anche Lo Biondo, Pagani e Rubbini, senza dimenticarsi di Campori, Diouf ed il veterano Loschi.

QUI AVELLINO: I biancoverdi sono consapevoli della forza dell’avversario “ci giocheremo le nostre chance” ha commentato Fresno, che però sa cosa serve per vincere: “Sono forti, ma sarà fondamentale frenare Chiarini”.

PRECEDENTI: Nella due gare giocate in stagione regolare si è sempre imposta la Pielle. I livornesi hanno vinto il match giocato l’8 ottobre in casa con il punteggio di 66-64. La gara del PalaDelMauro è stata sempre equilibrata con i labronici che si sono imposti nuovamente di due lunghezze con il medesimo punteggio dell’andata.

PIELLE LIVORNO
Laganà, Rubbini, Loshi, Lo Buondo, Pagani, Manna, Cristofani, Dadorno, Ferraro, Chiarini, Campori, Diouf
Coach: Marco Cardani

DELFES AVELLINO
Bortolin, Vasl, Nikolic, Fresno, Burini, Chinellato, Carenza, Verazzo, Giunta
Coach: Alessandro Crotti

ARBITRI

Giusppe Scarfò di Palmi, Valeria Lanciotti di Porto San Giorgio

 

DelFes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *